Regolamento

REGOLAMENTO ELETTORALE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI GUBBIO

 

 

Art.1 COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi (CCRR) è composto da 31 ragazzi/e eletti direttamente da tutti gli iscritti alle classi 3, 4 e 5 elementare e 1^, 2^ e 3^ media delle scuole ubicate nel territorio comunale di Gubbio. Sono eleggibili i ragazzi delle classi 5^ della scuola primaria e 1^,2^ e 3^ della scuola secondaria di 1^ grado.
La composizione del CCRR dovrà essere tale che:
a) ciascun sesso deve essere rappresentato da un numero di consiglieri non inferiore a 10.
b) avendo riguardo alla provenienza territoriale dei consiglieri, determinata sulla base della residenza anagrafica degli stessi, non più di 15 consiglieri potranno provenire dall’area corrispondente al comitato territoriale n.1 (Capoluogo).
L’esperienza del CCRR dura tre anni scolastici.

 

Art. 2 MODALITA’ DI ADESIONE AL PROGETTO CCRR

Possono aderire al progetto massimo 24 classi o gruppi di classe delle5^ della scuola primaria e 1^,2^ e3^ della scuola secondaria di 1^ grado di tutto il territorio di Gubbio.
Le classi partecipanti saranno coinvolte in un percorso di formazione e i ragazzi e le ragazze interessati in orario extrascolastico parteciperanno all'elaborazione di idee progettuali sulle seguenti tematiche: Informazione e comunicazione, Organizzazione della città, Organizzazione del Tempo Libero e Sport, Natura e Ambiente e Solidarietà.

 

Art. 3 COMPOSIZIONE DELLE LISTE

Ciascuna lista dei candidati alla carica di consiglieri comunali dovrà comprendere un numero di candidati non superiore al numero di consiglieri da eleggere e non inferiore a 15.
Sono candidabili tutti i ragazzi/e iscritti alle classi che hanno aderito al progetto CCRR e che hanno partecipato al percorso di educazione alla cittadinanza.
Le liste dovranno essere formate in modo tale che siano rappresentati:
a) i due sessi (almeno per il 30% del totale)
b) i candidati delle classi 5^ scuola primaria (almeno il 25% del totale)
c) l’area corrispondente al Comitato territoriale n° 1 (capoluogo) ed il resto del territorio extraurbano comunale, con riguardo alla residenza dei candidati, devono essere ugualmente ripresentati.
Per consentire il controllo del rispetto delle disposizione di cui al precedente comma, ad ogni lista dovrà essere allegata per ciascun candidato una dichiarazione del candidato stesso, conforme all’allegato modello A, con firma autenticata dal Sindaco del Comune di Gubbio.
Ogni lista deve essere riconoscibile dal Simbolo e dal Programma elettorale. Il Simbolo deve essere originale, ideato e realizzato in assoluta libertà e autonomia dai ragazzi/e.
Il Programma elettorale dovrà prevedere proposte progettuali tematiche riguardanti i quattro ambiti di competenza riservati al CCRR , sviluppati nel percorso di educazione alla cittadinanza:

Informazione e comunicazione;
Organizzazione della Città (spazi, tempi, strutture);
Organizzazione del Tempo Libero e Sport;
Natura e Ambiente e Solidarietà.

Il programma dovrà inoltre tenere conto della durata del CCRR, del budget di spesa a disposizione ipotizzabile in € 5.164,57 ( L. 10.000.000) annui e dovrà prevedere l'impegno di dare continuità ai progetti avviati dal precedente CCRR indicandone le modalità.

 

Art. 4 PRESENTAZIONE DELLE LISTE

Le liste di candidati alla carica di consiglieri comunali dovranno essere sottoscritte da un numero di ragazzi/e elettori pari ad almeno il doppio dei candidati contenuti nella lista stessa.
Ogni elettore può sottoscrivere una sola lista; la firma su più liste determinerà l’invalidazione della firma stessa.
Le firme dei presentatori dovranno essere autenticate dai capi delle istituzioni scolastiche che hanno aderito al progetto CCRR.
Le liste dovranno essere presentate da almeno uno dei firmatari dal quarantesimo al trentesimo giorno prima del giorno fissato per le elezioni, presso la Sede del CCRR, ad un incaricato addetto il quale provvederà a redigere apposito verbale di ricevimento.

 

Art. 5 COMMISSIONE ELETTORALE PER IL CCRR

Al fine di garantire il regolare svolgimento della fase elettorale del CCRR è istituita la Commissione Elettorale per il CCRR composta dal gruppo di progetto e da due ragazzi del CCRR uscente.
La commissione eleggerà al suo interno un Presidente; le funzioni di segretario saranno svolte dal Segretario Comunale o da un suo delegato.
La commissione è convocata presso la sede del CCRR stabilita con Delibera di Giunta..
E’ compito della commissione:
a) verificare la rispondenza delle liste presentate alle disposizioni di cui agli articoli
2 e 3 del presente regolamento e atti successivi.
b) curare la predisposizione degli elenchi degli elettori che saranno vidimati dal presidente della commissione stessa e consegnati, unitamente all’altro materiale necessario per le votazioni, al Presidente del seggio elettorale, il giorno antecedente a quello fissato per le elezioni.
c) procedere non oltre il terzo giorno successivo a quello delle elezioni, secondo quanto disciplinato dal successivo art.7, alla determinazione e alla proclamazione degli eletti, garantendo il rispetto di quanto previsto dall’art. 1 del presente regolamento.
d) la stessa commissione decide su eventuali controversie.

 

Art. 6 NORME SULLA CAMPAGNA ELETTORALE

La campagna elettorale ha inizio 30 giorni prima della data delle elezioni e si conclude con i comizi di chiusura il giorno prima delle votazioni. Durante tutto il periodo di campagna elettorale presso ogni scuola elementare e media ubicata nel territorio comunale dovrà essere assicurato una spazio riconoscibile per l’esposizione delle liste e dei programmi ad esse allegate

 

Art. 7 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLE ELEZIONI

Le elezioni del CCRR del Comune di Gubbio si svolgeranno in orario scolastico dalle ore 8.00 alle 13.30 entro il mese di maggio.
Le elezioni avverranno presso le seguenti scuole:

Area sud- est:
Sede di seggio: scuola Primaria Padule
Vi voteranno gli alunni delle scuole:
Primaria 2° grado: Padule, Torre dei Calzolari, Carbonesca, Cipolleto, Scritto.
Secondaria 1°grado : Branca.

Area capoluogo - est:
Sede di seggio: Scuola Primaria "Matteotti".
Vi voteranno gli alunni delle scuole:
Primaria 2° grado : "Matteotti",”Aldo Moro”.
Secondaria 1^ grado: "Mastro Giorgio".

Area capoluogo - ovest:
Sede di seggio: Scuola Secondaria di 1° grado "O. Nelli".
Vi voteranno gli alunni delle scuole:
Primaria2° grado: “Santa Illuminata”, Madonna del Ponte.
Secondaria 1° grado: “O. Nelli”

Area sud-ovest:
Sede di seggio: Scuola Secondaria 1^ grado Mocaiana.
Vi voteranno gli alunni delle scuole:
Primaria 2° grado: Semonte, Mocaiana, Scorcello.
Secondaria 1° grado: Mocaiana.

Una volta esercitato il diritto di voto, si darà inizio allo spoglio che avverrà in sede unica presso la sede del CCRR. Le operazioni di scrutinio sono pubbliche, ad esse dovrà assistere, con funzioni di consulenza, la Commissione elettorale per il CCRR.
Ogni seggio elettorale è composto da cinque ragazzi/e tra i 14 e 16 anni del territorio comunale. Entro il 28 Febbraio verrà pubblicato il Bando per la presentazione della domanda all’esercizio della funzione di scrutatore del seggio del CCRR, stabilito con delibera della Giunta Municipale, per proposta del gruppo di progetto.
Il voto si esprime con una croce sul simbolo della lista.
L’elettore può dare fino a cinque preferenze, contrassegnando con una croce il numero del candidato prescelto.

 

Art. 8 DETERMINAZIONE DEGLI ELETTI

Per la determinazione degli eletti si adotta il sistema proporzionale con le garanzie di quanto previsto dall’Art. 1 del presente regolamento; in caso di parità, in qualunque determinazione essa avvenga, si ricorre al sorteggio

 

Art. 9 ELEZIONE DEL SINDACO DEI RAGAZZI

La convocazione del CCRR viene fatta dal Presidente del Consiglio Comunale.
Il Sindaco del CCRR è eletto nella quarta delle sedute destinate all' integrazione e aggregazione degli eletti.
Le prime due votazioni richiedono una maggioranza di 2/3. Dalla terza votazione è richiesta la maggioranza assoluta. Tra una votazione e l’altra, la seduta sarà sospesa per 10 minuti.
Il sindaco dura in carica per un anno e non può essere rieletto.
La seconda e terza elezione avviene nella prima seduta utile dopo la scadenza del mandato.


Art.10 SUPPORTI

Il CCRR si avvale dei seguenti supporti:


1.Del gruppo di progetto composto da:

Assessore Istruzione, politiche socio educative, politiche giovanili

Assessore Servizi ed educazione ambientale, assetto del territorio, mobilità alternativa.

Assessore Sicurezza dei cittadini.

Un referente del Settore Politiche Giovanili

Un referente del Settore tecnico del Comune

Un referente dei Vigili Urbani

Un referente ASL n.1 Area Igiene e Sanità Pubblica

Un funzionario dell’Amministrazione Comunale

Almeno un rappresentante per ciascun ordine di scuola

Due genitori dei ragazzi eletti

Gli educatori /facilitatori coinvolti

2. Della struttura Comunale e del segretario comunale per specifiche consulenze

3. Di un istruttore amministrativo in modo continuativo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Notizie dal CCR
I focaroni di San Giuseppe 2019 Secondo Concorso Grafico
Olimpiadi dei ragazzi Tornano i giochi olimpici del CCRR
Matite in corso Corso gratuito sui segreti dell'arte del fumetto